+39 0171 411527 info@europietre.it

Pavimentazione per esterni: tutto quello che ti abbiamo detto

blog-img

Pavimentazione per esterni: tutto quello che ti abbiamo detto

ID-100152476

Ormai lo sai, niente è meglio della pietra naturale per la pavimentazione per esterni. Solida, bella da vedere, facile da mantenere, la pietra naturale non ha eguali. Ricapitoliamo tutto quello di cui abbiamo parlato per fare il punto della situazione.

Acciottolato

Un tipo di pavimentazione antica, che risale a qualche secolo fa, quella con l’acciottolato ha un fascino che non tramonta mai. Nasce nel 1700, forse anche prima (come ti raccontiamo nel post “acciottolato, la pavimentazione che sa di passato”) e prende piede rapidamente grazie alla facilità di approvvigionamento del materiale. I sassi usati in questo tipo di pavimentazione sono erosi dal fiume e si trovano quindi sui greti o sul lungomare. Oggi l’acciottolato viene riproposto nei centri storici di importanti città .

Basole e lastre

Belle da vedere e durature nel tempo, le basole vengono usate per la pavimentazione della sede stradale fin dal Rinascimento. Non formano buche come il classico asfalto e richiedono di minor manutenzione rispetto a una strada comune. Perfetta soluzione invece per le strade dei centri storici o le piazze più belle. Le basole così come le lastre vengono posate secondo regole precise, regole che potete vedere in questo interessante video dove si racconta la posa in opera di questo tipo di pietra naturale.

Cubetti in pietra naturale

Tra i più richiesti tra le pavimentazioni, quella con cubetti è anche una delle più scenografiche. Grazie alla piccola forma dei cubetti e alla varietà dei colori, è possibile creare giochi scenografici che rendono la pavimentazione ancora più interessante e bella da vedere. La posa in opera dei cubetti è particolare e si differenzia a seconda del tipo di pavimentazione e di disegno richiesto. Molto interessante la possibilità di combinare cubetti e altre pietre per creare disegni sempre nuovi.

Segui i nostri consigli relativi alla manutenzione dei pavimenti in pietra naturale.

Articoli correlati

Le amministrazioni comunali si trovano spesso a dover pensare al decoro urbano del Paese che amministrano. Indipendentemente dal budget a disposizone, qual è la scelta migliore da fare tra pietra e ecemento? Ad esempio: le fontane, che spesso si sincontrano in diverse misure nelle piazze dei comuni italiani, è meglio che siano in cemento o […]

I cordoli in pietra sono bellissimi e soprattutto molto resistenti. Disponibili in diverse finiture e misure, possono avere dei richiami catarifrangenti per garantire la massima sicurezza, qualora vengano utilizzati nelle isole spartitraffico o nelle rotonde stradali.  Ma i suoi utilizzi sono molteplici: possono infatti essere utilizzati per le strade e quindi per delimitare determinate zone, ma anche nei […]