+39 0171 411527 info@europietre.it

Creazione di giardini con ghiaia

blog-img

Creazione di giardini con ghiaia

Semplice, economica e versatile, la ghiaia è uno dei materiali più utilizzati per creare giardini o vialetti. Disponibile in diverse pezzature (dai 6 mm per la ghiaia fine fino ai 6 cm per la ghiaia grossolana), è la scelta perfetta per chi non vuol spendere troppo e allo stesso tempo vuole ottenere una zona calpestabile efficiente e sicura e ben si amalgama con diverse architetture.

La ghiaia può essere combinata con lastre in pietra per la creazione di vialetti da giardino e quindi essere utilizzata per riempire gli spazi tra una pietra e l’altra e coprire completamente la superficie calpestabile. In realtà è possibile creare vialetti da giardino anche con la sola ghiaia, meglio se di pezzatura non troppo grande, delimitando lo spazio grazie a dei cordoli o a aiuole.

Apprezzata anche per coprire aree più vaste, come la zona pranzo del giardino, la ghiaia è di facile manutenzione e consente di ottenere piccole o grandi aree calpestabili senza bisogno di lavori di pavimentazione.

Posa in opera della ghiaia

Una volta scelto il diametro della ghiaia che si desidera mettere nel proprio giardino, è necessario calcolare l’area da coprire moltiplicando per lo spessore. La ghiaia viene venduta in metri cubi con un prezzo variabile a seconda della pezzatura e del colore. Esistono infatti diverse sfumature di colore ed è possibile trovare quello più giusto tra il vasto assortimento.

Una volta definita la quantità di ghiaia da utilizzare, si deve preparare il terreno. Solitamente si cerca di scavare leggermente la zona dove andrà posata, in modo da creare una zona liscia ed omogenea. Si scavano tra i 5 e i 10 cm fino a rendere il terreno completamente pari. La distribuzione della ghiaia può essere fatta a mano o con un rastrello fino alla completa omogeneità della superficie.

In alcuni casi è possibile utilizzare un telo in tessuto non tessuto per evitare che l’erba del terreno sottostante spunti tra la ghiaia sciupando l’omogeneità del lavoro.

 

Articoli correlati

Per i pavimenti di porticati, giardini, sentieri, si utilizzano spesso due materiali molto conosciuti: il granito e il porfido. In pochi, però, ne conoscono davvero le caratteristiche peculiari e le differenze. Non che uno sia migliore dell’altro, ma a volte bisogna fare alcuni ragionamenti in base al reale utilizzo della zona da pavimentare. Le colorazioni: […]

Le caditoie stradali sono elementi di edilizia urbana o residenziale che vengono inseriti nel pavimento stradale: hanno un ruolo molto importante in quanto smaltiscono le acque piovane e di scolo nel sistema di fognatura. I liquidi confluiti nei pozzetti possono derivare sia dal lavaggio delle strade sia dalla semplice pioggia. Dove si trovano le caditoie […]

error: Content is protected !!