+39 0171 411527 info@europietre.it

Come pulire i pavimenti da esterno con lastre di pietra naturale

Come pulire i pavimenti da esterno con lastre di pietra naturale

pulire pavimenti esterni Come pulire i pavimenti da esterno con lastre di pietra naturale

Avete appena installato uno splendido pavimento per esterno con lastre di pietra naturale (ma anche con qualsiasi altro tipo di “taglio” di queste ultime) ed adesso vi chiedete: ma come lo pulisco? Beh, non si tratta di un’operazione particolarmente difficile, ma quella della pulizia è un trattamento che va eseguito con cura e stando attenti a qualche piccola accortezza.

Tanto per cominciare si devono assolutamente evitare tutti i prodotti acidi che potrebbero in qualche modo corrodere la pietra, alcool denaturato compreso (il classico alcool di uso domestico) che ha un PH troppo acido per questo tipo di superficie. Sì invece all’ammoniaca, ma solo per macchie persistenti.

Al bando tutti i detergenti che hanno nella loro composizione una parte di acido fluoridrico perché ha il potere di sciogliere il quarzo che è protagonista di moltissime lastre in pietra naturale, così come si deve rinunciare completamente ai prodotti anti-calcare.

La manutenzione comunque è quella che preserva maggiormente la bellezza e la resistenza della pietra: pulire con acqua, possibilmente a pressione, ogni giorno i pavimenti per esterni farà in modo che i depositi di sporco si riducano all’osso e aiutandovi a preservare il materiale originale.

Quindi si possono usare solo detergenti neutri? Sì, ma in caso di macchie ostinate si possono usare ammoniaca e persino la candeggina che non macchia la pietra naturale (è molto più pericoloso il limone che ha un’alta componente acida).

In ogni caso dopo aver usato un detergente per quanto neutro, è necessario pulire con acqua approfonditamente la superficie per essere certi di togliere ogni residuo. Mi raccomando anche alla scelta del detergente: testatelo sempre in una piccola zona prima di dar vita alla pulizia dell’intera pavimentazione.

Vi ricordiamo che queste sono solo indicazioni: contattate il vostro installatore di fiducia per qualsiasi altra informazione e per essere certi di scegliere il detergente giusto per un mantenimento perfetto del vostro nuovissimo pavimento in pietra naturale per esterno.

Articoli correlati

Il giardino giapponese, o ‘zen‘, nasce tra i monaci buddisti come spazio silenzioso dedicato alla meditazione e alla riflessione sulla bellezza della natura. Si differenzia da quelli occidentali non solo per la sua aura rilassante e quieta, ma anche in termini estetici. Si tratta di un giardino elegante, semplice, pulito e sicuramente di design. La […]

Le balaustre, come sicuramente molti sapranno, sono strutture architettoniche che fungono da protezione alle persone evitando accidentali cadute e garantendo anche un appoggio sicuro. Esse possono avere le forme più disparate, possono essere decorate con fioriere e con capitelli. Con le balaustre si delimitano scale, terrazzi, balconi, sporgenze, e con esse vanno soprattutto tutelate le […]