+39 0171 411527 info@europietre.it

L’importanza del drenaggio

blog-img

L’importanza del drenaggio

Il drenaggio altro non è che la possibilità di liberare la strada dalle acque piovane attraverso un sistema di canali, fogne e tubi. Si differenza a seconda del tipo di superficie naturale o artificiale. Le superfici naturali che sono sottoposte a drenaggio sono quelle dei parchi cittadini, ad esempio, o comunque tutte le pavimentazioni erbose o a sasso o ancora i sentieri. Se si tratta di zone calpestabili è necessario che siano corredate da un buon sistema di drenaggio per la sicurezza ( e la salute) di tutti i pedoni. In questi casi solitamente si tende a progettare la strada o il sentiero con una debole pendenza che favorisca la discesa dell’acqua verso il canale di scolo o verso il prato che circonda il sentiero, in modo che non si formino pozze centrali.

Quando però il drenaggio interessa le strade pavimentate, il discorso si fa un po’ più complicato. Le vecchie strade urbane prevedevano una caditoia centrale per lo scolo delle acque. In sostanza una sorta di fossetta in pietra a forma semicircolare capace di raccogliere l’acqua e favorirne il deflusso. Con l’avvento del marciapiede (leggi il post relativo alla nascita del marciapiede) le cose sono un po’ cambiate. Grazie allo scalino si è creata una zona ad hoc per inserire caditoie e canali di scolo sotterranei e far nascere così la rete fognaria.

I sistemi di drenaggio sono regolati da apposita normativa detta Norme DIN che regolano standardizzazione, fabbricazione e caratteristiche di qualità. In particolare è la norma DIN 19580 che regola le varie classi di carico a seconda della superficie.

  • Classe A: superfici pedonali o per ciclisti
  • Classe B: parcheggi per auto, sentieri e zone pedonali senza traffico di cicli.
  • Classe C: aree di sosta e canalette.
  • Classe D: carreggiate stradali
  • Classe E: strade destinate a traffico di veicoli pesanti
  • Classe F: superfici aeroportuali

A seconda del tipo di superficie avremo a che fare con sistemi di drenaggio diversi, tutti regolati dalla normativa. Torneremo presto a parlare di drenaggio, continuate a seguirci.

Articoli correlati

Il giardino giapponese, o ‘zen‘, nasce tra i monaci buddisti come spazio silenzioso dedicato alla meditazione e alla riflessione sulla bellezza della natura. Si differenzia da quelli occidentali non solo per la sua aura rilassante e quieta, ma anche in termini estetici. Si tratta di un giardino elegante, semplice, pulito e sicuramente di design. La […]

Le balaustre, come sicuramente molti sapranno, sono strutture architettoniche che fungono da protezione alle persone evitando accidentali cadute e garantendo anche un appoggio sicuro. Esse possono avere le forme più disparate, possono essere decorate con fioriere e con capitelli. Con le balaustre si delimitano scale, terrazzi, balconi, sporgenze, e con esse vanno soprattutto tutelate le […]