I nostri lavori: cantiere Seveso Milano

Per il comune di Seveso in provincia di Milano abbiamo realizzato una rotatoria e le gocce spartitraffico.

La rotonda è stata eseguita, nella parte centrale, con cordoli in granito grigio con due facce a vista bocciardate e smusso. Dall’immagine successiva è possibile scorgere la corona centrale che fa da contenimento a un’aiuola ben curata.

Intorno al cordolo centrale è stato posizionato un marciapiede in cubetti di granito giallo con anello esterno in elementi in granito grigio bocciardati e intagliati per inserimento di catadiottri.

Il contorno dell’ultimo anello è formato da una canaletta per la raccolta dell’acqua in granito grigio con profilo a V.

Dall’immagine sopra è possibile individuare le caditoie in granito, destinate al flusso dell’acqua piovana. Inoltre nel marciapiede in granito giallo si possono individuare luci a incasso.

Un’immagine della rotonda nella sua interezza è utile per capire il posizionamento dei diversi semilavorati.

006

Le isole di traffico sono realizzate con cordoli in granito grigio con 2 facce a vista bocciardate corredate da smusso e lati segati. È possibile notare dall’immagine successiva, anche pezzi specifici per la curva.

Ti potrebbe interessare anche:
I nostri cantieri: Aosta

Vicino all'uscita dell'autostrada di Aosta abbiamo realizzato una rotonda con l'ausilio di cordoli in granito. La pavimentazione è invece in Leggi di più

I nostri cantieri: San Pio
rotonda San Pio - Europietre

Per la località di San Pio abbiamo realizzato un marciapiede di importanti dimensioni utilizzando dei cordoli bocciardati e una rotonda Leggi di più

I nostri lavori: Torino
Europietre bancali

Per il comune di Torino abbiamo realizzato un passante ferroviario in zona Viale Spina, utilizzando dei cordoli in granito bocciardato. Leggi di più

I nostri lavori: il cantiere di Cuneo Viale Kennedy

Nel comune di Cuneo abbiamo realizzato una rotonda e un'isola spartitraffico in viale Kennedy, utilizzando splendidi cordoli in granito. Ecco Leggi di più

Lascia un commento