+39 0171 411527 info@europietre.it

Il Granito la roccia che fa della durezza il suo punto di forza

blog-img

Il Granito la roccia che fa della durezza il suo punto di forza

roccia-granito

Il granito è una delle pietre naturali più belle e versatili che ci regalano le nostre montagne. Tecnicamente si tratta di una roccia ignea intrusiva, cioè una roccia che si è formata grazie al raffreddamento del magma che si trovava in origine a una profondità compresa tra 1,5 km e 50 km dal suolo terrestre. La caratteristica brillantezza del granito è data dalla alta percentuale di quarzo che lo caratterizza. Non di solo quarzo è formato però: il granito ha tanti altri elementi minerali che ne conferiscono di volta in volta colore diverso.

Che il granito sia una roccia bellissima e rappresentativa della nostra terra non è un segreto, ma nonostante questo non si tratta di una delle materie più utilizzate nei secoli: infatti, a differenza del marmo di cui si trovano reperti di qualche secolo fa, l’uso del granito è piuttosto recente a causa della sua estrema durezza. Unici reperti antichi che testimoniano l’uso di questa roccia intrusiva sono alcuni obelischi egizi e templi indù.

Granito: la durezza è la sua forza

come abbiamo già sottolineato il granito è una pietra durissima e questo ha portato non poche difficoltà nel corso dei secoli nella sua lavorazione. Nell’era moderna però, quando i macchinari hanno snellito il lavoro dell’uomo, la durezza si è trasformata da un ostacolo in un grande vantaggio per gli amanti di questa roccia: infatti le sue caratteristiche fisiche lo rendono inattaccabile dagli acidi per questo il granito viene utilizzato molto spesso per costruire splendidi piani di cucine pregiate.

Nonostante la sua caratteristica durezza, il granito è pur sempre una roccia e pertanto un materiale poroso. Questo significa che permette la penetrazione dei liquidi che possono dare luogo a aloni e macchie. Proprio per questo motivo il granito viene trattato con particolari trattamenti antimacchia che lo rendono impermeabile e lo aiutano a mantenere la naturale brillantezza.

Solitamente, soprattutto per granito di uso domestico, viene anche eseguito un altro tipo di trattamento: la lucidatura. Questo tipo di lavorazione viene eseguito con spazzole leggermente abrasive che rendono la superficie lucida come uno specchio. Per proteggere la lavorazione viene poi passato uno strato di cera che non solo, appunto, lo protegge, ma esalta anche la naturale brillantezza caratteristica di questa splendida roccia.

Granito: durezza e bellezza non solo per uso domestico

Le caratteristiche fisiche di questo materiale lo rendono perfetto non solo per uso domestico, ma anche per, ad esempio, cordoli, lastre, binderi e tanti altri manufatti che vengono abitualmente utilizzati per edilizia stradale.

La durezza è certamente il motivo per cui si sceglie il granito per arredo urbano, ma non solo: rispetto al cemento il granito è certamente più bello da vedere e anche piiù durevole nel tempo: infatti il cemento risente molto delle condizioni atmosferiche ed è soggetto al fenomeno dell’elettrolisi che lo porta più o meno velocemente a rottura. Questo fenomeno non intacca neppure lontanamente il granito che, oltretutto, non risente assolutamente delle condizioni atmosferiche.

Articoli correlati

Le amministrazioni comunali si trovano spesso a dover pensare al decoro urbano del Paese che amministrano. Indipendentemente dal budget a disposizone, qual è la scelta migliore da fare tra pietra e ecemento? Ad esempio: le fontane, che spesso si sincontrano in diverse misure nelle piazze dei comuni italiani, è meglio che siano in cemento o […]

I cordoli in pietra sono bellissimi e soprattutto molto resistenti. Disponibili in diverse finiture e misure, possono avere dei richiami catarifrangenti per garantire la massima sicurezza, qualora vengano utilizzati nelle isole spartitraffico o nelle rotonde stradali.  Ma i suoi utilizzi sono molteplici: possono infatti essere utilizzati per le strade e quindi per delimitare determinate zone, ma anche nei […]