+39 0171 411527 info@europietre.it

Scivolo per disabili per marciapiedi: perché la pietra è meglio

blog-img

Scivolo per disabili per marciapiedi: perché la pietra è meglio

Il tema delle barriere architettoniche è sempre attuale nei contesti urbani, nei quali i marciapiedi sono spesso l’oggetto più discusso e problematico. Non è infatti cosa semplice corredare i camminamenti pedonali di strutture adeguate per garantire la salita e la discesa agevole delle carrozzine per disabili. Gli aspetti che devi valutare nella scelta della tipologia di scivolo da installare alle estremità o in una posizione intermedia di un marciapiede sono numerosi.

Hai infatti bisogno che il nuovo elemento si integri al meglio a quelli circostanti già presenti, ma soprattutto resista alle intemperie a cui sono sottoposte tutte le strutture poste all’aperto. Inoltre, deve garantire un soddisfacente attrito superficiale per permettere alle ruote di non scivolare nella gran parte delle condizioni atmosferiche.

La pietra naturale rappresenta una soluzione ottimale, poiché è in grado di risolverti gli inconvenienti che presentano altri materiali quali strutture plastiche, legno e asfalto. Dopo pochi anni, non potrai fare a meno di riscontrare i primi segni di usura e alterazione in questi ultimi materiali. Il gelo invernale provoca l’incremento di volume dell’acqua entrata nei pori del bitume o del cemento e, quindi, la loro distruzione, con conseguente distacco iniziale di piccole parti, con lo sgretolamento finale dell’intero scivolo. Ma anche l’intenso caldo estivo risulta spesso dannoso alle tradizionali rampe asfaltate e composte di materiali differenti. Questi infatti reagiscono al calore dilatandosi in modo diverso e nel tempo si fessurano.

Anche la radiazione solare esercita una forte azione alterante dei materiali citati, poiché i raggi ultravioletti ne modificano la struttura chimica. Quando costruisci una struttura in legno devi inoltre considerare la sua manutenzione per proteggerla dall’umidità che, altrimenti, farebbe marcire le fibre organiche.

Anche da quest’ultimo punto di vista, la manutenzione, la pietra naturale non ha rivali, permettendoti quasi di dimenticarla una volta montata. Umidità, gelo e calore sono infatti gli agenti contro i quali la pietra oppone la maggior resistenza fisica, come puoi facilmente osservare in moltissimi altri contesti naturali. Inoltre, la pietra presenta caratteristiche che ti consentono di abbinarla elegantemente ad ogni tonalità ed architettura urbana di pregio, senza rischiare di provocare stonature.

Esiste infine un altro motivo di estrema importanza che non puoi trascurare quando sei dinnanzi alla scelta del tipo di scivolo da realizzare per i disabili: la resistenza alle sollecitazioni e ai carichi.

Oggi sono molto diffuse le carrozzine per disabili motorizzate e provviste di telai particolarmente robusti e pesanti. Molte di queste hanno anche la possibilità di effettuare piccoli trasporti di oggetti come, ad esempio, la spesa alimentare. Per queste ragioni, puoi attenderti ragionevolmente dei pesi

complessivi anche molto alti raggiunti dal disabile seduto sulla carrozzina auto-movente, che mettono certamente a dura prova gli scivoli di marciapiede improvvisati.

La pietra non teme nulla di tutto questo, poiché è intrinsecamente compatta e indeformabile. Se scegli corpi unici di pietra naturale questi sono in pratica già stati sottoposti a pressioni naturali fortissime durante la loro formazione (genesi) e li potrai quindi considerare eterni una volta montati a servizio dei cittadini possessori di carrozzine. La pietra naturale, a differenza dei conglomerati realizzati in opera come cemento e asfalti, non presenta fessurazioni o cavità interne, risultando pertanto perfettamente impermeabile all’acqua. Non scricchiola come il legno e la sua superficie si usura in maniera impercettibile anche dopo molti anni di continuo passaggio.

Articoli correlati

La pietra naturale ha caratteristiche fisiche e meccaniche uniche in termini di resistenza, ma ci sono alcuni fattori che vanno a minare queste straordinarie proprietà, primo fra tutti l’usura. Le pietre naturali usate in pavimentazione per esterni sono soggette a tante sollecitazioni: meccaniche, chimiche e naturali. Con “meccaniche” intendiamo tutte quelle operazioni che possono danneggiare […]

Ogni giardino che si rispetti ha bisogno di un’armonica disposizione degli spazi, che siano quelli dedicati al relax dei padroni di casa o quelli dediti all’alloggiamento delle piante. Per riuscire a creare zone dedicate e allo stesso tempo un’area bella da vedere, è possibile affidarsi alla pietra. Possiamo utilizzarla per creare aiuole più o meno […]

Leave a comments