+39 0171 411527 info@europietre.it

Lanterne in pietra da giardino

Lanterne in pietra da giardino

lanterna pietra naturale Lanterne in pietra da giardino

EuroPietre commercializza anche arredo da giardino per gli incantevoli giardini zen che vanno tanto di moda anche in Italia nell’ultimo decennio. Oggi vorremmo concentrarci sulle lanterne da giardino in pietra naturale che sono belle sì nel giardino giapponese, ma anche nel classico giardino all’italiana dove si cerca di costruire un piccolo angolo suggestivo.

Nella tradizione giapponese le lanterne da giardino in pietra naturale hanno una storia particolare. Originariamente erano in legno e venivano usate durante la cerimonia del the. Quando non si usavano lanterne in legno, si costruivano sovrapponendo pietre diverse che facevano passare una luce leggera ma diffusa. Con il correre del tempo è stata adottata sempre più la lanterna in pietra, costruita ad hoc per la cerimonia del the secondo due tipi di realizzazioni:

  • a pietra sovrapposta
  • a forma specifica.

Le lanterne a pietra sovrapposta sono formate da 4 o 5 pietre diverse, posizionate una sull’altra, con solo la terza pietra forata per consentire alla luce della candela di attraversarla. Quella ‘a forma’ sono invece studiate con cappelli diversi, solitamente ottagonali o rotondi o linee che ricordano la forma dei fiori di loto. Importante è capire la posizione che hanno le lanterne in pietra all’interno dei giardini giapponesi: solitamente vengono posizionate in zone nascoste e illuminano luoghi di sosta senza però essere visibili da ogni angolo del giardino. La scelta del punto di installazione delle lanterne giapponesi simboleggia un punto d’arrivo non scontato, che rappresenta un percorso spirituale che tende a portare all’origine delle cose. In sostanza è simbolo di un percorso interiore.

Articoli correlati

I cordoli in pietra sono bellissimi e soprattutto molto resistenti. Disponibili in diverse finiture e misure, possono avere dei richiami catarifrangenti per garantire la massima sicurezza, qualora vengano utilizzati nelle isole spartitraffico o nelle rotonde stradali.  Ma i suoi utilizzi sono molteplici: possono infatti essere utilizzati per le strade e quindi per delimitare determinate zone, ma anche nei […]

Cosa sono i dissuasori? Regolamentati dall’art. 42 del Codice della Strada, i dissuasori sono dei dispositivi fissi o rimovibili, atti a impedire la sosta o il passaggio dei mezzi. Possono essere utilizzati anche per delimitare aiuole o aree pedonali, limitare aree verdi o zone private. In questo ultimo caso è il proprietario che deve farne richiesta […]

Leave a comments